Home News Anteprima mondiale del documentario “Puccini by William Friedkin” a San Pietroburgo

Anteprima mondiale del documentario “Puccini by William Friedkin” a San Pietroburgo

1696
0
SHARE

Il maestro lucchese raccontato dal regista di “L’esorcista”

La proiezione il 18 settembre al Festival “Message to Man”

 

Lucca, 16 settembre –  Il documentario “Puccini by William Friedkin”, prodotto dal Lucca Film Festival – Europa Cinema e dalla Fondazione Giacomo Puccini, verrà presentato al pubblico all’interno della 27° edizione del prestigioso “Message to Man”, il festival internazionale del cinema di San Pietroburgo, in programma dal 15 al 22 settembre. La forte crescita dell’offerta culturale del festival, che negli ultimi anni è diventato tra gli eventi di punta delle manifestazioni organizzate e sostenute dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, ha permesso alla manifestazione di diventare un naturale punto di riferimento e confronto fra le tante e preziose anime del settore audiovisivo e culturale che operano in Provincia di Lucca e in Toscana.

Un vetrina dove valorizzare i percorsi produttivi internazionali legati al territorio, come avvenuto durante il festival 2017 in occasione dell’importante anteprima italiana del film “The Little Hours” di Jeff Baena, Canada, Usa, 2017 – una produzione nord americana girata in Garfagnana anche grazie al supporto de Il Ciocco e con la produzione esecutiva di Dublab srl di Alessandro Bertolucci – ma anche un laboratorio creativo dove far crescere i giovani artisti che sono parte della direzione artistica con produzioni e co produzioni originali.

“Puccini by William Friedkin” è documentario nato e diretto per mano del lucchese Federico Salvetti, co-fondatore della casa di produzione Kalispéra e fra i selezionatori del concorso di lungometraggi del festival, alla sua seconda regia documentaristica dopo “Bye Bye Bakken”, descrizione del fenomeno del  “boom” petrolifero che ha interessato lo stato del North Dakota negli ultimi anni. La produzione esecutiva è stata affidata proprio a Kalispéra e il progetto è stato realizzato all’interno di quel percorso di continuativa e proficua collaborazione con la Fondazione Giacomo Puccini e il Teatro del Giglio.

Considero Il Trittico la vetta del mio lavoro da regista”, sono queste le parole che aprono il copioso capitolo dell’autobiografia di Friedkin dedicato a Puccini e che ben riassumono le forti emozioni provate dal maestro hollywoodiano durante il festival 2016, quando ha ripercorso le memorie i luoghi legati alla vita e alle opere di Puccini, come ad esempio il Teatro del Giglio e la Cattedrale di S. Martino, scoprendone tutti i segreti e regalando al documentario l’energia e la forza che lo hanno fatto diventare un film unico ed imperdibile. Un maestro incontra l’altro e Lucca è il luogo privilegiato di questo magico incontro.

La prima proiezione mondiale al pubblico è in programma il 18 settembre ore 22.40, presso il Cinema Velikan Park di San Pietroburgo e sarà accompagnata dalla presenza del regista, che introdurrà il film e successivamente risponderà alle domande del pubblico. La partecipazione al rinomato festival del cinema di San Pietroburgo è stata resa possibile anche grazie al coordinamento della Dott.ssa Olga Strada, Direttrice dell’Istituto italiano di Cultura Mosca e della Dott.ssa Paola Cioni, Direttrice dell’Istituto Italiano di Cultura  San Pietroburgo e sarà un’inedita occasione per allargare lo sguardo del concorso del festival di Lucca e Viareggio sulle più recenti e apprezzate produzioni russe.

Banca Generali e Banca Pictet sono i Main Sponsor del Lucca Film Festival – Europa Cinema e le mostre sono prodotte con il sostegno di Societe Generale. Il festival è realizzato grazie anche al Bando Funder35 e si avvale inoltre del supporto di Gesam Gas & Luce S.p.A, Istituto Luce Cinecittà S.r.l., Fondazione Banca del Monte di Lucca, Baldini Vernici, Lucar S.p.A, Lions Club Lucca Le Mura, Alleanza Assicurazioni S.p.A, Luccaorganizza, Il Ciocco S.p.A, Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, Regione Toscana, Fondazione Sistema Toscana, Comune di Lucca, Comune di Viareggio, Provincia di Lucca e della collaborazione e co produzione di Teatro del Giglio di Lucca, Consociazione Nazionale donatori di sangue Fratres, Fondazione Giacomo Puccini e Puccini Museum – Casa Natale, Fondazione Carlo Ludovico Ragghianti, Fondazione Mario Tobino, Fondazione UIBI, Università degli Studi di Firenze, Martinelli Luce, CG Entertainment, Istiuto Luigi Boccherini e Liceo Artistico Musicale e Coreutico Augusto Passaglia. Si ringraziano anche Lucca Comics & Games, la Direzione Regionale di Trenitalia, Unicoop Firenze, Confcommercio delle Province di Lucca e Massa Carrara, il Corso di Laurea in Discipline dello Spettacolo e della Comunicazione del Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere dell’Università di Pisa, Photolux Festival e App18 per la collaborazione.

Il Lucca Film Festival e Europa Cinema è un evento a cadenza annuale di celebrazione e diffusione della cultura cinematografica. Attraverso proiezioni, mostre, convegni e spettacoli dal vivo a tema cinematografico – spaziando dal cinema sperimentale al mainstream – il festival riesce a coinvolgere ogni anno un pubblico sempre più ampio. Nel corso delle edizioni il Festival è riuscito a distinguersi tra i tanti, mediante programmazioni audaci, ma al contempo attentamente studiate; è stato capace di omaggiare personalità affermate del mondo del cinema, di riscoprirne altre e “scommettere” su di nuove. A coronare il tutto contribuiscono le belle cornici di Lucca e Viareggio, città in cui il festival si è ormai imposto, diventando un appuntamento atteso ed imperdibile in Italia e in Europa.