Home News Peter Greenaway presenta “Lucca Mortis”

Peter Greenaway presenta “Lucca Mortis”

558
0
SHARE
Serata con Peter Greenaway aperta al pubblico
Serata con Peter Greenaway aperta al pubblico

Il 27 giugno il regista all’Auditorium San Micheletto: “Sarà la celebrazione di Lucca”.

Sarà lo stesso Peter Greenaway a presentare alla cittadinanza, giovedì 27 giugno, alle ore 21.00, in occasione di un incontro ad ingresso libero presso l’Auditorium “San Micheletto” di Lucca, il suo nuovo progetto cinematografico “Lucca Mortis”.

L’iniziativa è organizzata da LEA – Lucca Experientia Artis con la collaborazione del Lucca Film Festival – Europa Cinema e rientra nel programma del workshop che il regista britannico terrà dal 24 al 30 giugno al Convictus con un gruppo di 15 creativi provenienti da tutta Italia. Sei giorni a stretto contatto con il regista britannico per studiare da vicino le fasi di lavoro che porteranno alla realizzazione del film: da una sceneggiatura che prende forma nei luoghi simbolo della città, che egli stesso definisce un vero “set naturale”, ai personaggi modellati su figure realmente vissute e sui protagonisti delle opere pucciniane.

L’idea di “Lucca Mortis” nasce nel 2013 come evoluzione dell’installazione di cinema architetturale “The Towers / Lucca Hubris”, ideata da Greenaway con le coreografie del danzatore e autore Roberto Castello e realizzata in Piazza San Francesco dal Lucca Film Festival e dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca.

Dopo sei anni, grazie alla sinergia tra l’art director di LEA Domenico Raimondi e la regista Cristina Puccinelli, Greenaway torna a Lucca con una nuova sceneggiatura: “Niente scheletri viventi, niente zombie e cimiteri. Lucca Mortis è una seria riflessione sulla prospettiva di una fine, che sarà comunque il destino di ognuno di noi”.

Nei giorni scorsi il regista, in un video saluto ai partecipanti al workshop, ha annunciato nel cast la partecipazione del premio Oscar Morgan Freeman. Come racconta lo stesso Greenaway “Lucca Mortis è la storia di un saggio e vulnerabile vecchio, che scende a patti con la sua mortalità e prova a trovare una via di uscita senza pena dall’esistenza”. I personaggi saranno modellati su figure reali e sui protagonisti delle opere pucciniane. Aspettatevi la celebrazione di Lucca”.

Durante la serata in San Micheletto, Greenaway accompagnerà i cittadini di Lucca attraverso un percorso scenico e creativo della genesi del nuovo film: dall’idea creativa, alle tante domande che scuotono l’animo del regista fino a giungere ai luoghi di Lucca e ai personaggi che lo hanno ispirato.

L’evento è a ingresso libero fino ad esaurimento posti.

LEA – Lucca Experientia Artis

“Lucca mortis” con Peter Greenaway apre una serie di 5 workshop residenziali che avranno luogo durante l’estate 2019. Dopo il workshop con Greenaway, seguiranno fotografia con Toni Thorimbert, bel canto con Raina Kabaivanska, arti grafiche con Francesco Musante e paper art con James Lake. Il progetto Lucca Experientia Artis è spazio di incontro per l’arte, la formazione e l’esperienza. Punta sul talento di ogni singola persona e si propone di sviluppare abilità, qualità e competenze, attraverso esperienze uniche e innovative grazie alla collaborazione attiva degli eventi culturali della città Lucca Comics & Games, Photolux Festival, Lucca Film Festival & Europa Cinema, Lucca Biennale e il Lu.C.C.A. Museum.
Nella generale offerta di workshop online, masterclass in video, tutoring da cliccare, corsi digital e tour virtuali, LEA – Lucca Experientia Artis, diretta da Domenico Raimondi, ha scelto la realtà, l’incontro e soprattutto il confronto certa che la tecnica e la passione si possano davvero trasmettere attraverso l’esperienza comune: il dialogo, lo sporcarsi le mani, il mettersi in gioco.
All’interno del Convictus, antico convento di clausura e oggi studentato nel centro storico di Lucca, i partecipanti al workshop vivranno un’esperienza unica ed esclusiva insieme agli eclettici artisti: uno sguardo, un consiglio, un sorriso, sperimentare l’arte e la vita. Insieme. Vivranno per un’intera settimana fianco a fianco con l’artista, come un tempo capitava nelle botteghe d’arte, acquisendo tecniche e segreti, gustando l’amore per la propria passione attraverso il dialogo e il confronto. Guardandosi negli occhi.


DATI TECNICI

Info e iscrizioni tramite il sito web www.luccaexperientia.it e aggiornamenti sui social