Mostra Bill Viola “The Seventies”

News Mostra Bill Viola

Bill Viola
The Seventies


Lucca, Mezzanino della Fondazione Ragghianti

30 aprile – 8 maggio 2022

Realizzata da
Lucca Film Festival e Over The Real

Inaugurazione | sabato 30 aprile, ore 18.00

Sabato 30 aprile a Lucca, nel Mezzanino della Fondazione Ragghianti, si apre la mostra Bill Viola, The Seventies, a cura di Maurizio Marco Tozzi e Alessandro Romanini, realizzata da Lucca Film Festival e Over The Real, sostenuta dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, con il patrocinio del Comune di Lucca e della Regione Toscana. L’evento anticipa l’edizione 2022 del LFF che quest’anno si terrà in autunno, dal 23 settembre al 2 ottobre.

L’esposizione presenta uno dei maggiori artisti contemporanei a livello internazionale, concentrandosi su un periodo specifico della sua attività: gli anni Settanta che lo videro fra i pionieri indiscussi del linguaggio della videoarte. Bill Viola (New York, 1951) si laurea in Experimental Studios presso la Syracuse University nel 1973 e l’anno successivo inizia la sua carriera come direttore tecnico presso lo studio di produzione art/tapes/22 a Firenze, dove rimane per 18 mesi, frequentando Zona no-profit art space.

In mostra troviamo i video storici realizzati dal 1977 al 1980 – The Reflecting Pool, Moonblood, Silent Life, Ancient of Days e Vegetable Memory – che rappresentano i suoi primi grandi successi, insieme a una selezione di fotografie di Gianni Melotti, scattate in quegli stessi anni, che documentano le prime esperienze del giovane Bill Viola, assieme ad altri artisti provenienti da tutto il mondo, che convergono nello spazio fiorentino di Maria Gloria Bicocchi per iniziare a far uso delle nuove tecnologie a nastro magnetico.

Viola esplora i fenomeni della percezione sensoriale come chiave per la conoscenza di sé. Le sue opere si concentrano sulle esperienze umane universali – nascita, morte, lo sviluppo della coscienza – e hanno radici nell’arte orientale e occidentale, nonché nelle tradizioni spirituali, tra cui il buddismo zen, il sufismo islamico e il misticismo cristiano. Tema ricorrente, già da allora, è l’acqua, simbolo della vita e dello scorrere del tempo. Utilizzando il linguaggio interiore dei pensieri soggettivi e delle memorie collettive, i suoi video consentono agli spettatori di vivere l’opera in maniera diretta e personale.

Bill Viola, The Seventies sarà aperta al pubblico fino all’8 maggio 2022.

BILL VIOLA

THE SEVENTIES

Lucca, Mezzanino della Fondazione Ragghianti
30 aprile – 8 maggio 2022

Complesso monumentale di San Micheletto
Via San Micheletto, 3 – Lucca

Orari: 10/13 – 15.30/19.30
Ingresso libero

Info mostra: tel. +39 0583 4672056

Lucca Film Festival
Il Lucca Film Festival, presieduto da Nicola Borrelli, negli anni ha omaggiato i grandi nomi del cinema internazionale da Oliver Stone a David Lynch, da Rutger Hauer a George Romero, da Paolo Sorrentino a Willem Dafoe. È uno degli eventi di punta del panorama culturale toscano, realizzato grazie al contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca. Banca Generali Private Wealth Management (Paolo Tacchi) e Banca Pictet sono i Main Sponsor della manifestazione e delle mostre. Il festival si avvale inoltre del supporto di Fondazione Banca del Monte di Lucca, Sofidel, Audi Center Terigi, Tenuta del Buonamico, Martinelli Luce, Wella, Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, Ministero dell’Istruzione, Ministero dell’Università e della Ricerca, Regione Toscana, Fondazione Sistema Toscana, The Lands of Giacomo Puccini, Lucca Promos, Comune di Lucca e della collaborazione e co produzione di Provincia di Lucca, Teatro del Giglio di Lucca, Fondazione Giacomo Puccini e Puccini Museum – Casa Natale, Casa d’arte San Lorenzo, Fondazione Carlo Ludovico Ragghianti, Accademia Cinema Toscana, Octocom, Accademia di Belle Arti di Carrara, Istituto Luigi Boccherini e Liceo Artistico Musicale e Coreutico Augusto Passaglia. Si ringraziano anche Federazione Italiana Teatro Amatori (FITA), A.C.S.I. Associazione Centri Sportivi Italiani, la Direzione Regionale di Trenitalia, Associazione Talea, Unicoop Firenze, Confcommercio delle Province di Lucca e Massa Carrara, il Corso di Laurea in Discipline dello Spettacolo e della Comunicazione del Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere dell’Università di Pisa, Università degli Studi di Firenze, Associazione Donne all’Ultimo Grido, Circolo del cinema di Lucca, Cineforum Ezechiele 25:17, Photolux Festival e Lucca Classica Music Festival per la collaborazione.
 
Over The Real – Festival Internazionale Videoarte
Over The Real, ideato e diretto da Maurizio Marco Tozzi, Lino Strangis, Veronica D’Auria, nasce nel 2015 con l’intento di presentare le più significative linee di ricerca emerse negli ultimi anni nel panorama internazionale delle arti digitali. Over The Real ha avviato un processo di forte interscambio culturale creando un network di curatori internazionali per la realizzazione dei suoi eventi: mostre, incontri didattici, workshop e conferenze legati alla multimedialità ed al rapporto con il patrimonio artistico e culturale. Durante le precedenti edizioni sono state presentate circa 400 opere audiovisive di artisti provenienti da tutto il mondo e sono stati ospitati autori storici fra cui Studio Azzurro, Maurizio Camerani, Federica Marangoni, Fabrizio Plessi, Michele Sambin. Over The Real dedica ampio spazio agli incontri didattici e workshop presentando le modalità estetiche e creative dei software ed i mezzi più evoluti (dal video alla realtà virtuale, fino all’intelligenza artificiale), al fine di fornire agli studenti e non, una visione completa degli ultimi mezzi tecnologici. Durante il Festival non mancano spettacolari momenti di performance intermediali con artisti di alto profilo. Over The Real contribuisce alla diffusione dell’arte digitale partecipando ad importanti eventi sia in Italia che all’estero fra cui: Festival di Videoarte di Camaguey (Cuba); International Motion Festival Cyprus; Semana Internacional de Videocreacion de Lanzarote (Spagna); Videoformes (Clermont-Ferrand, Francia); Torrance Art Museum (Los Angeles,Usa); Areté Venue & Gallery (New York, Usa); Field Projects Gallery (Chelsea, New York, Usa); MACRO (Roma); Gebre Kirsots Desta Center Modern Art Museum – AVAF (Addis Abeba, Etiopia); Moscow Museum of Modern Art (Russia); Athens Digital Arts Festival (Grecia); Festival Les Instants Vidéo (Marseille, France); Video Art Miden (Grecia), SPLIT VIDEOART FESTIVAL (Croazia).

Ufficio Stampa Lucca Film Festival: Fiammetta Baldi
Tel. +39 342 007 8080 | press@luccafilmfestival.it

Ufficio stampa mostre LFF: Davis & Co. Lea Codognato e Caterina Briganti
Tel. +39 055 2347273 | info@davisandco.it | www.davisandco.it

Comunicazione e Relazioni esterne Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca: Andrea Salani
Tel. +39 0583 472627 |  comunicazione@fondazionecarilucca.it