Edizione 2015

Il Festival

Il programma del Festival: Scarica il programma

Catalogo del Festival: Sfoglia il catalogo

L’undicesima edizione del Lucca Film Festival si è svolta dal 15 al 21 marzo.

All’inizio del 2015 è avvenuto un fondamentale passaggio per l’ampliamento e il consolidamento della manifestazione che ha visto il sodalizio del Lucca Film Festival con Europa Cinema, lo storico Festival del cinema di Viareggio, fondato da Felice Laudadio e da Federico Fellini nel 1984, ma caduto lentamente in disgrazia. Europa Cinema arriva infatti a non essere realizzato nel 2014 e il Comune di Viareggio ha formalmente interpellato il Lucca Film Festival al fine di recuperare e dare nuovamente centralità alla manifestazione. Il Festival ha conseguentemente mutato il proprio nome ed è divenuto pertanto “Lucca Film Festival e Europa Cinema”. Nel 2015 è stato realizzato un programma inedito che ha previsto attività svoltesi in contemporanea tra Lucca e Viareggio, con ospiti del calibro di David Cronenberg, Jeremy Irons, Terry Gilliam, Alfonso Cuaron e Matteo Garrone.

Nel 2015 è stato notevolmente incrementato l’investimento nel settore mostre, con la realizzazione di ben 5 mostre dedicate a David Cronenberg, ed è stata avviata la collaborazione con il Comitato Nuovi Eventi per Lucca. Il Comitato, coordinandosi con il reparto mostre interno al Festival, è diventato il soggetto produttore e organizzatore delle suddette mostre.

La partecipazione degli esercizi commerciali alla realizzazione della festa Effetto Cinema Notte è notevolmente incrementata arrivando a coinvolgere ben 40 locali, raddoppiando anche le aree tematiche e potenziando ulteriormente il format con l’ingresso delle Main Performances e l’ideazione di un Main Event, realizzato in collaborazione con il regista Terry Gilliam. Un Main Event in piazza Anfiteatro che ha visto la trasformazione della piazza stessa in un’immensa installazione a cielo aperto, progettata dallo scenografo Valerio Romano (già al lavoro con Tornatore su “La migliore offerta”), supervisionata dallo stesso Gilliam e ispirata alla sua filmografia, coinvolgendo tutti i locali della piazza e più di 150 performers: il “Terry Gilliam’s Movie Circus”.

Il tema “Cinema e Musica” si è concretizzato grazie ad un concerto sinfonico orchestrale delle musica di Howard Shore scritte per David Cronenberg, ma anche tramite un importante progettualità didattica avviata in autunno: la prima edizione del Master M.A.I. (Musica Applicata all’Immagine). Il Master, organizzato dal Conservatorio Luigi Boccherini di Lucca insieme al Festival, è stato il primo in Italia di questa tipologia e continua a confermarsi come una eccellenza formativa a livello nazionale.

Vincitore Concorso Internazionale di Cortometraggi:Jazz For a massacre”, regia di Leonardo Carrano e Giuseppe Spina, 2014 (IT/PL)