Over The Real 2022

Over The Real - Cover

Over The Real, il Festival Internazionale di Videoarte, prevede una serie di eventi con l’intento di presentare le più significative linee di ricerca emerse negli ultimi anni nel panorama internazionale delle arti digitali.

OPERE SELEZIONATE PER OVER THE REAL 2022

Curators: Veronica D’Auria, Lino Strangis, Maurizio Marco Tozzi

Joe Hambleton (CAN) The Last Chimera (2021) 17:22

Bret Battey (GBR) Estuaries 4 (2021) 8:45

Pierre Ajavon (FRA) Humarithms (2022) 3:02

Henry Gwiazda (USA) Change (2022) 3:21

Francesca Fabrizi (ITA) Residuo nel deserto (2021) 7:43

Pamela Falkenberg, Jack Cochran (USA) Such complexity/Air & Wood (2021) 4:44

Claudia Quintieri (ITA) L’ineludibile durata (2021) 5:03

Eleonora Rossi (ITA) Prosopa (2021) 3:50

Giulia Perilli (ITA) Cos’è la morte (2021) 3:00

Lorenzo Papanti (ITA) Magnification (2021) 3:33

Vinz Beschi (ITA) It is raining (2021) 1:11

Vasilios Papaioannu (USA) Parenthesis (2021) 4:37

Jing Wang, Harvey Goldman (USA) Space (2021) 4:00

Uwe Heine Debrodt (MEX) The path in the forest (2022) 5:42

Deborah Kelly (AUS) For creation (2021) 6:50

Curator: Eirini Olympiou (GRC)

Durante questa pandemia mondiale, il nostro senso tattile è cambiato. Il rapporto tra i nostri corpi e lo scenario che ci circonda è stato riconsiderato. Lo spazio pubblico e privato ha acquisito un altro ruolo nella vita quotidiana delle persone. Dove si ferma il confine del nostro corpo e dove inizia il nostro rapporto con lo spazio pubblico in queste nuove condizioni? Come percepiamo il personale e il sociale durante questa era? Il virtuale è un riavvicinamento alla sfera pubblica?

Abdoul-Ganiou Dermani (TG/DE) Covidentity (2021) 02:22 min

Eleni Kolliopoulou (GR) Kolaps/ Collapse/ urban poetry (2012) 06:44 min

Marcantonio Lunardi (IT) The perfect pandemic criminal (2020) 04:06 min

Yannick Dangin-Leconte (FR) my similitudes (2022) 10:13 min

Valerie Wolf Gang (SI) Expedition Equilibrium (2022) 06:46 min

Ewa Doroszenko (PL) Imagine yourself on an island in the middle of the ocean (2018) 7:50

Shunsaku Hayashi (JP) Down Escalation (2018) 07:20 min

Curator: Gabriel V. Soucheyre (FRA)

Top Down Memory / Daniel Theiler / 2020 / Germania / 12’20

Filling in Physical Reality, Living in Digital Reality / Yoon Gyonyoung / 2020 / Svezia / 3’20

Very, Very, Tremendously / Guangli Liu / 2021 / Francia / 12’12

Kira / Ysana Watanabe / 2021 / Francia / 15’02

Selection Transcultures/Pépinières européennes de Création

Curator: Philippe Franck (BEL)

Nell’ambito del progetto in corso No Lockdown Art avviato da Transcultures e European Pepinieres of Creation durante il primo lockdown legato al Covid-19, a sostegno di progetti artistici contemporanei che potrebbero essere trasmessi online, sono stati prodotti diversi video di artisti (visual, suono, multimedia…) integrando le dimensioni sonore e sperimentali in creazioni di varia estetica, che sfuggono alle classificazioni tradizionali e offrono uno sguardo poetico e alternativo sul nostro mondo mutante.

After Covid_19 – Philippe Boisnard, FR, 2020, 7’

i-REAL / Monde 4_Alice – Marc Veyrat, FR, 2021, 3’05

Renata K in Transonic Second Life – Glasz DeCuir, ES, 2021 , 5’57”

Clouds of light – Maja Jantar + Paradise Now, PL/BE, 2021,3’07

77 affairs – Christophe Bailleau, BE/FR, 2021, 6’18

Lockdown Drift – Pastoral, BE/FR, 2021, 5’09

Visions of inside (Common Ground Project) – Kika Nicolela, BR, 2020, 8’51

Triptyque Prototype – Thomas Israël, BE, 2020, 2’50’’

Ces riens essentiels #4 – Gauthier Keyaerts, BE, 2020, 3’19’’

Flux & Densités – Alain Wergifosse, BE, 2020, 5′

Curator: Iury Lech (URK/ESP) MADATAC

Analgesia [2014] 16’ 00” Valeria Sochyvets (Ukraine) soundtrack: Estas Tonne

Zhytne 2.0 [2020] 3’ 08” Taya Kabaeva [Ukraine]

Dark Planet [2020] 9’00” Vartan Markarian [Ukraine/Germany] soundtrack: Tidiane Cacique

Ritual without a name [2021] 3’ 28” Maria Proshkowska & Sergey Morgunov [Ukraine]

Flights over the fields [2020] 6’ 35” oleg shuplyak [ukraine]

Void x [2014] 09’ 44” Alexander Isaenko (Ukraine)

TER.RAIN#297114419125511 [2021] 4’ 13”

TER.RAIN #792940945893489 [2021] 3’ 57” Iury Potopalsky [Ukraine] Soundtrack: Ujif_notfound

Strength & Freedom [2021] 2’ 20” Lydia Vladimirovna Starodubtseva & Elena Grigorivna Grigorieva [Ukraine] Soundtrack: Music | Andrej Kiritchenko

Curators: Alessandro Romanini & Maurizio Marco Tozzi

Il programma video testimonia l’utilizzo del video sia come mezzo di denuncia, sia come strumento pedagogico, senza dimenticare le acute analisi di concetti come quelli di tolleranza, socialità, identità e diversità. Il video nell’Africa contemporanea è considerato dagli artisti e dagli attivisti culturali come una risorsa aggiuntiva alla fotografia, pittura e scultura. Un prezioso strumento per narrare la storia e la cronaca, la relazione fra tradizione e modernità, “sabotando” e ibridando con libertà militante, generi e stili.

Abdoul-Ganiou Dermani (Togo) – Covidentity (2021) 2:22

Mourad Hamla (Algeria) – Violent Poetry (2022) 11:42

IMAD Ghadjetti (Algeria) – Utopian (2022) 6:23

Edwin Paul Kazoka, Belinda Assenga (Tanzania) – Chumba 61 (Room 61) (2020) 5:00

Philani A Nyoni (Zimbabwe) – Pfamba (2022) 2:49

Khanyiso Booi (Sud Africa) – Bhavana (2022) 3:13

Oladele Bello (Nigeria) – Esu (2022) 3:40

Mai Mustafa Ekhou (Mauritania) – Gone and never back (2020) 9:13

Emir Haj Salah (Tunisia) – Edicius (2021) 9:00

Joseph Kitone (Uganda) – Emily And The Panhandler (2022) 7:22

4A Liceo Artistico Multimediale Carlo Piaggia Viareggio – Il Gabinetto del Dottor Caligari, un omaggio (2021/22) 1:46

3A Liceo Artistico Multimediale Carlo Piaggia Viareggio – L’invenzione di Morel (2020) 1:29

Aurora Papalini, Maximilian Scarpa, Alma Artis Accademy Pisa – Danza, omaggio a Pier Paolo Pasolini (2022) 5:46

Arianna Biasci, Aurora Ciappi, Rebecca Cianciolo, Angelica Mori, Alma Artis Accademy Pisa – Revenge Porn (2021) 2:27

Nicola Barsottelli – Entartete (2022) 6:16

RASSEGNA STUDIO AZZURRO

1) Con Piero Milesi, Giorgio Barberio Corsetti, Lara Fremder
durata circa 113’

L’osservatorio nucleare del signor Nanof
film, 16mm colore, durata 60’, 1985

Vedute (quel tale non sta mai fermo)
videoambiente con scenari video in tempo reale, Palazzo Fortuny, Venezia, 1985
videodocumentazione durata 2’44’’

La Camera Astratta
opera videoteatrale, “Documenta 8”, Salzmannfabrik, Kassel, 1987
videodocumentazione durata 20’

La variabile Felsen
film, 16mm colore, durata 30’, 1988

2) Con Moni Ovadia, Piero Milesi, Lara Fremder
durata circa 59’

LA BALLATA DELLA GUERRA
voce sola Moni Ovadia per la poesia di Edoardo Sanguineti
durata 2’

DELFI (studio per suono, voce, video e buio)
spettacolo, Teatro Due, Parma, 1990 
videodocumentazione 1° edizione, durata 13’

ULTIMA FORMA DI LIBERTÀ IL SILENZIO
Opera videoteatrale per canto, suoni e immagini, XII Edizione Orestiadi, Gibellina, 1993
videodocumentazione durata 21’ 

DOV’È YANKEL?
film, 35mm, colore, durata 13’, 1994

DIBBUK
estratto dal videodocumento del Concerto di Moni Ovadia
Teatro Orfeo, 1998, durata circa 10’ Brucia, città brucia

3) Con Luca Francesconi, Sandro Lombardi, Lara Fremder
durata circa 155’

STRIAZ
opera video notturna, “Mittelfest”, Cividale del Friuli, 1996
videodocumentazione durata 4’23’’

IL MNEMONISTA
film, colore, 35mm, durata 90’, 2000

DUE LAI
estratto dal videodocumento dello spettacolo della compagnia teatrale “Magazzini”,
Piccolo Teatro, Milano, 2000, durata circa 10’

AMBLETO
estratto dal videodocumento dello spettacolo della compagnia teatrale “Magazzini”,
Teatro Studio, Milano, 2003, durata circa 10’

MASTERCLASS

Venerdì 23 settembre 2022 ore 10 – Cinema Centrale, Via di Poggio 36, Lucca

Intervengono Fabio Cirifino e Laura Marcolini

L’incontro propone di mettere a tema l’esperienza cinematografica di Studio Azzurro in relazione con opere non cinematografiche dello stesso periodo. Filo rosso diventano le collaborazioni con sceneggiatori, attori, registi e musicisti con i quali si condivide una particolare desiderio di sperimentazione specifico. Queste collaborazioni sottolineano la porosità dei progetti di Studio Azzurro e l’attitudine a farsi attraversare dai linguaggi per rendere trasversali i modi della ricerca.  

Venerdì 30 settembre 2022 ore 10 – Auditorium Vincenzo Da Massa Carrara, Via San Micheletto, Lucca

Interviene Alessandro Ludovico, ricercatore e caporedattore di Neural dal 1993.

Programma completo: https://overthereal.com/

GALLERY

Torna su