Aspettando Lucca Film Festival 2018: 10 Curiosità su Oliver Stone

Facebook
WhatsApp
Twitter

Oliver Stone è un grande regista e sceneggiatore statunitense che ha vinto nel corso della sua carriera due Oscar alla regia, per Nato il quattro Luglio e Platoon, e uno alla Sceneggiatura non originale per Fuga di mezzanotte.

E’ stato la star internazionale del Lucca Film Festival 2017, che ha pensato di consegnargli in questa occasione un premio alla carriera e di dare la possibilità alla stampa e al pubblico di confrontarsi direttamente con lui.

Stone ha parlato dei suoi film, introducendo anche la proiezione di Alexander, e ha accennato a quelli che sarebbero stati i suoi nuovi progetti, tra cui The Putin Interviews, e visto che siamo tutti in attesa di scoprire chi saranno gli ospiti del Lucca Film Festival 2018, che si svolgerà dall’8 al 15 Aprile, andiamo a conoscere 10 fatti curiosi della vita di questo pilastro del cinema politico statunitense.

 

ECCO 10 CURIOSITA’ SU OLIVER STONE:

 

1) Oliver Stone e il suo grande amico e attore Tommy Lee Jones sono nati lo stesso giorno, il 15 settembre 1946.

 

2) Ha ricevuto un dottorato onorario all’Università del Cunnecticut.

 

3) Dopo il suo servizio militare si è iscritto alla NYU Film School e tra i suoi insegnanti spiccava il nome di Martin Scorsese.

 

4) Il nome della sua famiglia era originariamente Silverstein, ma fu il padre, discendente di una famiglia ebrea, a cambiarlo in Stone.

 

5) E’ uno dei nove registi al mondo ad aver vinto agli Oscar, ai Golden Globe, ai Bafta e ai Director’s Guilt con lo stesso film, Platoon.

 

6) Dopo essersi laureato alla New York University ha lavorato come tassista.

 

7) E’ stato arrestato per guida in stato di ebbrezza e perché in possesso di hashish.

 

8) Shia LeBouf, che ha interpretato Jake Moore in Wall Street-Il denaro non dorme mai, ha descritto Oliver Stone come una fusione tra “Orson Welles e il coniglio di Pasqua”.

 

9) Ha affermato, che tra i suoi film, Tra cielo e terra è il suo preferito.

 

10) E’ amico di Arnold Schwarzenegger da quando ha scritto la sceneggiatura per Conan il barbaro. Ad un certo punto della loro vita hanno lavorato nello stesso edificio sullo stesso piano e, giocando con i loro diversi punti di vista politici, Stone aveva l’ufficio a sinistra e Schwarzenegger a destra.