Schede film

CHINA GIRL

USA, Colore, 1987, 88′

Con James Russo, Richard Panebianco, Judith Melina, David Caruso, James Hong

Little Italy e Chinatown sono in guerra: i capi non si risparmiano colpi, i giovani si odiano. Pizzaiolo italiano s’innamora, ricambiato, di ragazza cinese sorella del futuro boss dell’odiato quartiere contrapposto, scatenando le ire di tutti. Versione gangsteristica della storia di Giulietta e Romeo, con una bellissima fotografia. E’ un film violento ed efficace fatto con pochi dollari e molto talento.

Little Italy and Chinatown are in war: the bosses do not spare the shots and the youth hate each other. A pizza maker falls in love, reciprocated, of a chinese girl, sister of the future hated boss of the rival district. This union arouses the rage of all. Gangsterian version of Romeo and Juliet with a wonderful photography. A very violent film, effective: low budget and a lot of talent.

 

 

IL CATTIVO TENENTE (BAD LIEUTENANT)

 

USA,1992, colore, 96’

Con Harvey Keitel, Frankie Thorn, Paul Hipp, Victor Argo, Paul Calderon, Zoe Lund

 

Tenente di polizia,corrotto e drogato ha sempre ostentato il suo potere con tutti. Spaccia, corrompe, ricatta come se si trattasse di ordinaria amministrazione; Ha solo un difetto:è cattolico protestante. Cosi’ mentre si ritrova sommerso dai debiti per delle scommesse clandestine, si prende a cuore il caso di una suora violentata. La tragedia lo aspetta al varco.

Come lo ha definito Martin Scorsese:”il più bel film sulla redenzione mai fatto”

 

Corrupt and drugged, police lieutenant has always showed off his power to everyone. He deals in, corrupts and blackmails as if it were an usual business; he has only one defect: is a catholic protestant. So, while is he is sunken by illegal betting, he takes a casa of a raped nun. His tragedy is waiting for him.

 

 

THE ADDICTION

 

USA, 1995, b/n, 82’

Con Lili Taylor, Paul Calderon, Annabella Sciorra, Cristopher Walken, Edie Falco, Kathryn Erbe

 

Una studentessa viene contagiata da una vampira di nome Casanova, traendone piacere, forza e vitalità.

Continua i suoi studi universitari  mentre aumenta il suo bisogno di sangue,contagiando uomini e donne.

Il film è girato in un bianco e nero (Ken Kelsh alla cinepresa) che ricalca nella sua mescolanza di espressionismo e realismo il cinema noir americano degli anni 40’e50’.

Ferrara e il suo sceneggiatore Nicholas St.John, indagano sulla presenza del male nel mondo con citazioni che sono una piccola enciclopedia del pensiero negativo a cavallo tra l’ottocento e novecento.

 

A girl is infected by a vampire named Casanova, drawing pleasure, strength and vitality. She starts her research while increasing her need for blood, infecting men and women.

Ferrara and his screenwriter Nicholas St. John, through this film, investigate the presence of evil in the world.

 

THE BLACKOUT

 

USA, 1997, colore, 106’

Con Matthew Modine, Dennis Hopper, Beatrice Dalle, Claudia Schiffer, Sarah Lassez

 

Matty è un divo del cinema, tormentato dalla duplice dipendenza dalla sua compagna, Annie, e dalle droghe.

Quando sa che lei ha abortito perché non vuole mettere al mondo il figlio di un tossico, Matty durante un amplesso strangola incosciamente una cameriera credendola Annie.

Diciotto mesi dopo è disintossicato e rimesso sui binari della normalità da una casalinga perbene, ma l’ossessione per lei continua, facendolo tornare sul luogo del delitto dove scoprirà il suo macabro omicidio. Incombe su di lui la presenza dell’oceano, che si estende con forza a macchia d’olio.

Da un copione scritto da Marla Hanon e Christ Zois (psichiatra), Ferrara continua con il suo cinema della deriva,della disperazione,della perdita di se, che ha come epicentro il tema del libero arbitrio, della responsabilità.

Magistrale l’interpretazione di Dennis Hopper che interpreta un pornovideomaker.

 

Matty is a film star tormented by the a double dependence: Annie and the drugs.

When he knows that she has an abortion because she does not want to give birth to a son of a toxic. During an embrace Matty strangles a waitress unconsciously believing her for Annie.

 

 

GO GO TALES

 

USA, ITALIA, COLORE, 100′, 2007

Con Willem Dafoe, Bob Hoskins, Matthew Modine, Roy Dotrice, Riccardo Scamarcio.

 

Accade tutto in una notte: Un locale di lap-dance rischia di chiudere, ma l’impresario del locale non ci sta, e deve vedersela con la proprietaria, che non riceve l’affitto da mesi, cerca una soluzione giocando alla lotteria. ll problema è dato dal fatto che il fallimento è alle porte e l’anziana proprietaria dell’immobile non sembra più contenibile.

A Manhattan go-go dancing club, where a financial struggle between the owner, his accountant and his silent partner brother threatens the business’s future.

 

 

MULBERRY STREET

 

USA, 2009,col, doc, 80’

Con Matthew Modine, Danny Aiello, Frank Vincent

 

Nato nel Bronx e cresciuto a New York, Abel Ferrara inizia la sua carriera a Mulberry St. nel 1975.

La festa di San Gennaro, che ha il suo cuore nella strada del titolo, è il soggetto di questo film.

Mulberry St. che è stata la location di molti film di Ferrara, questa volta ne è la protagonista.

 

Born in the Bronx and grow in New York, Abel Ferrara began his career in Mulberry Street in 1975. The fest of San Gennaro, which has its heart in street of the title, is the subject of the film. Mulberry Street, that often has been location for Ferrara’s films, is this time the main character.

Torna su