The king of Lucca

 The King of Lucca

di Andrea Bernardini

Abel Ferrara al Lucca Film Festival è un progetto che parte da lontano.

Il regista da invitare, il primo nome sulla lista, uno dei pochi su cui siamo sempre stati d’accordo.

E’ la vetta di un percorso iniziato sei anni fa.

Il nostro è stato uno sguardo attento e all’avanguardia su ogni tipologia di cinema indipendente, giovani autori emergenti sconosciuti in Italia, artisti affermati dalla critica e personalità che hanno fatto grande il cinema del passato. Alla radice di tutto un’inesauribile passione per il cinema che abbiamo voluto condividere con voi, il nostro pubblico. Ma non bastava, volevamo di più per questa sesta edizione. Volevamo il mito, colui che ha sempre incontrato i nostri gusti e la nostra ammirazione.

Un regista cult per intere generazioni, la massima espressione del cinema indipendente targato New York. Violenza, religione, redenzione, peccato e tradimento queste le linee guida delle sue opere ma anche temi variegati come famiglia, tossicodipendenza, sesso e autodistruzione.

Film come Il Cattivo Tenente, King of New York e Fratelli sono entrati di diritto nella storia del cinema, insieme ai suoi protagonisti interpretati da sublimi e inarrivabili Harvey Keitel, Christopher Walken e Chris Penn. Immagini impresse indelebilmente nella memoria di ogni cinefilo, compresa la nostra, fanno di Abel Ferrara l’ospite d’onore al Lucca Film Festival 2010.

 

Abel Ferrara at the Lucca Film Festival is a project that comes from afar.

The director that must be invited, the first name on the list: one of the few on which we have always been agreed. The top of a path that we started six years ago.

Through the different editions, ours has been a watchful look on any kind of independent cinema: from the interest upon emerging young directors unknown in Italy, to the tributes dedicated to established artists and to those who made the history of cinema. At the origin of all there is our inexhaustible passion for cinema and our willingness to share it with you, our audience. We wanted the myth, the one who has always had our admiration.

Abel Ferrara is a cult director for many generations, the higher expression of the independent cinema made in NY.  Violence, religion, redemption, sin and betrayal are the guidelines of his works, between them Ferrara’s cinema approach different themes such as sex, drugs, family and self-destruction.

Films as Bad Lieutenant, King of New York and The Funeral have become part of the history of cinema together with their protagonists played by the unreachable and sublime Harvey Keitel, Christopher Walken and Chris Penn.

Those of him, are images impressed in the memory of all the cinephiles: Abel Ferrara is the guest of honor of the Lucca Film Festival 2010.     

 

 

 

Torna su