Biografia

Nato a Terrassa (Barcellona) nel 1937, Antoni Padrós è il cineasta più rappresentativo e celebrato del movimento underground catalano.

Inizia a dipingere agli inizi degli anni Sessanta. Nel 1966 espone una selezione di opere presso la Sala Gaspar di Barcellona e nel 1967 partecipa alla IX Bienal de São Paulo.

Sul finire del decennio la sua ricerca espressiva approda al Super8 e al 16mm. Tra il 1969 e il 1972 realizza sette cortometraggi: fra questi, Dafnis y Cloe vince il Mascherino d’Argento al Festival di Salerno, mentre Pim, pam, pum, revolución e Ice cream vengono presentati al National Film Theatre di Londra nell’ambito dell’Independent Film Festival (1971).

Nel 1973 realizza il suo primo lungometraggio, Lock-out, presentato in concorso al Festival di Mannheim. Fra il 1975 e il 1976 gira un secondo lungometraggio, Shirley Temple Story, che si aggiudica nel 1978 il premio L’âge d’or della Cinémathèque Royale de Belgique (Bruxelles) e nel 1979 il Prix de la Critique Internationale al Festival International du Jeune Cinéma di Hyères. Il film gli vale il plauso di Alain Robbe-Grillet, dei «Cahiers du Cinéma» e di «Positif».

Nel 1986 realizza il videodramma Ascenció, caiguda i repós de Maria Von Herzig e nel 1989, insieme a Octavi Martí, il lungometraggio in 35mm Verònica L., una dona al meu jardí (presentato nel 1990 al Festival Internacional de Cine de San Sebastián).

Nel 1990 la Filmoteca Española di Madrid gli dedica una retrospettiva completa. Nel 2012 la Filmoteca de Catalunya (Barcellona) patrocina l’uscita in home video della sua opera omnia; il cofanetto, contenente quattro dvd, include anche L’home precís (2012), suo debutto nell’alta definizione.

In questi ultimi anni l’opera di Padrós è stata omaggiata dalla Cinemateca Portuguesa di Lisbona (1996), dal Lincoln Center di New York (2009), dal British Film Institute di Londra (2010), dalla Cinémathèque Française di Parigi (2011) e dal Kino Arsenal di Berlino (2013). Dice di non voler girare più nulla ma continua a macinare idee e a scrivere storie.

Filmografia

 

L’home precís (2012, HD, col. e b/n, 30’)

Verònica L., una dona al meu jardí (1989, 35mm, col., 100’)

Ascenció, caiguda i repós de Maria Von Herzig (1986, Betacam, col., 21’)

Shirley Temple Story (1976, 16mm, b/n, 217’)

Lock-out (1973, 16mm, b/n, 127’)

Els porcs (1972, 16mm, b/n, 15’)

¿Qué hay para cenar querida? (1971, 16mm, b/n, 24’)

Swedenborg (1971, 16mm, b/n, 35’)

Ice cream (1970, 16mm, b/n, 9’)

Pim, pam, pum, revolución (1970, 16mm, b/n, 21’)

Dafnis y Cloe (1969, 16mm, b/n, 19’)

Alice has discovered the napalm bomb (1969, Super8, col., 27’)

Torna su