Home News Il regista francese Michel Ocelot, regista star dell’animazione internazionale a Lucca Film...

Il regista francese Michel Ocelot, regista star dell’animazione internazionale a Lucca Film Festival e Europa Cinema

446
0
SHARE
Kirikù e la strega Karabà
Kirikù e la strega Karabà

Comunicato Stampa

Seconda giornata del festival con la proiezione dei lungometraggi in concorso

In programma alle 21.00 il red carpet e premio alla carriera a Michel Ocelot

Lucca, 13 aprile – Sarà Michel Ocelot, regista francese, star dell’animazione internazionale, il protagonista della seconda giornata del Lucca Film Festival e Europa Cinema, in programma, domenica 14 aprile, alle 21, al cinema Astra di Lucca. Il cineasta, conosciuto per aver creato e diretto i lungometraggi come “Kirikù e la strega Karabà” (1998) e “Azur e Asmar” (2006), riceverà il premio alla carriera e presenterà il suo ultimo film di animazione “Dilili a Parigi”.

Il film uscirà il 24 aprile nelle sale italiane con Bim e Movies Inspired. Ambientato nella Parigi della Belle Époque, il piccolo Kanak Dilili, in compagnia di un ragazzo che fa le consegne in motorino, indaga sul misterioso rapimento di un gruppo di ragazze. Incontrano uomini e donne straordinari che vogliono aiutarli. I due amici vivranno sulla loro pelle il senso di libertà e capiranno il significato della gioia di vivere.

Al cinema Centrale il Concorso Internazionale dei Lungometraggi inaugurerà il programma delle proiezioni della seconda giornata del festival al cinema Centrale. Alle 15 sarà proiettato “Those Who Work” di Antoine Russbach (Svizzera, Belgio 2018), sulle vicende di un uomo che dedica tutta la sua vita al lavoro e rimetterà in discussione l’unico legame affettivo che ha ancora importanza per lui, quello con sua figlia minore. Alle 17 è il turno di “The day after I’m gone” di Nimrod Eldar (Israele, 2019) un viaggio alla scoperta reciproca nel delicato rapporto tra un padre e la figlia adolescente Roni dopo aver scoperto il desiderio di quest’ultima di porre fine alla propria vita. Alle 18.45 in programma Dollhouse: The Eradication of Female Subjectivity from American Popular Culture di Nicole Brending (Canada, USA, 2018), una selvaggia commedia sulla psicologia che sta dietro alla misoginia. Realizzato grazie alla puppet animation il film ricostruisce l’ascesa e la caduta della carriera della fittizia pop star ragazzina Junie Spoons.

All’auditorium Vincenzo da Massa Carrara le proiezioni partiranno alle 15.00 con una serie di cortometraggi: “Blonde blue eyes” di Simone De Vries; “The room”; “Requiem 2019” e “Starfish Tango”. Segue (alle 17) la proiezione del film “Pierino” di Luca Ferri, autore già ospite del festival, dedicato alle conversazioni fra il regista e il signor Pierino Aceti incontratisi ogni giovedì dell’anno (52 in totale), confrontandosi attorno alla domanda: “cosa hai fatto questa settimana?”. Un film poetico che segue lo svolgimento di una vita e il lento trascorrere del tempo (alla fine della proiezione interverrà il regista).

Prezzi: 20 € abbonamento; 15 € abbonamento ridotto; 9 € giornaliero; 8 € giornaliero ridotto; 5 € evento singolo; 4 € evento singolo ridotto. segreteria@luccafilmfestival.it

Per info: 331 847 9463 (Lucia Pieroni); Cinema Astra: via della Dogana, 7; 0583 496480; Cinema Centrale: via di Poggio, 36; 0583 55405; Auditorium “Vincenzo da Massa Carrara” via San Micheletto, 2

Il Lucca Film Festival e Europa Cinema, presieduto da Nicola Borrelli, è tra gli eventi di punta delle manifestazioni organizzate e sostenute dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca. Banca Generali Private e Banca Pictet sono i Main Sponsor della manifestazione e le mostre sono prodotte con il sostegno di Societe Generale. Il festival si avvale inoltre del supporto di Fondazione Banca del Monte di Lucca, Lucar S.p.A, ICare, Martinelli Luce, Wella, Lions Club Lucca Le Mura, Luccaorganizza, Il Ciocco S.p.A, Cantina Campo alle Comete, Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, Regione Toscana, Fondazione Sistema Toscana, Comune di Lucca, Comune di Viareggio della collaborazione e co produzione di Provincia di Lucca, Robert F. Kennedy Human Rights Italia, Teatro del Giglio di Lucca, Fondazione Giacomo Puccini e Puccini Museum – Casa Natale, Fondazione Carlo Ludovico Ragghianti, Fondazione UIBI, Università degli Studi di Firenze, Accademia di Belle Arti di Carrara, CNA Cinema e Audiovisivo Toscana, Istituto Luigi Boccherini e Liceo Artistico Musicale e Coreutico Augusto Passaglia. Si ringraziano anche Federazione Italiana Teatro Amatori (FITA), Lucca Comics & Games, la Direzione Regionale di Trenitalia, Unicoop Firenze, Confcommercio delle Province di Lucca e Massa Carrara, il Corso di Laurea in Discipline dello Spettacolo e della Comunicazione del Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere dell’Università di Pisa e Photolux Festival per la collaborazione.

Il Lucca Film Festival e Europa Cinema è un evento a cadenza annuale di celebrazione e diffusione della cultura cinematografica. Attraverso proiezioni, mostre, convegni e concerti – spaziando dal cinema sperimentale al mainstream – il festival riesce a coinvolgere ogni anno un pubblico sempre più ampio. Nel corso delle edizioni il Festival è riuscito a distinguersi tra i tanti mediante programmazioni audaci, ma al contempo attentamente studiate; è stato capace di omaggiare personalità affermate del mondo del cinema, di riscoprirne altre e “scommettere” su di nuove. A coronare il tutto contribuiscono le belle cornici di Lucca e Viareggio, città in cui il festival si è ormai imposto diventando un appuntamento atteso ed imperdibile in Italia e in Europa.

Lucca Film Festival e Europa Cinema
segreteria@luccafilmfestival.it | www.luccafilmfestival.it.

Ufficio Stampa Lucca Film Festival e Europa Cinema:
PS Comunicazione di Antonio Pirozzi (339 5238132) e Martina Angeli; www.pscomunicazione.it.

Ufficio stampa mostre: Davis & Co. Lea Codognato e Caterina Briganti; 055/2347273; info@davisandco.it | www.davisandco.it.

Comunicazione e Relazioni esterne Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca:
Marcello Petrozziello e Andrea Salani (0583 472627 ; 340 6550425); comunicazione@fondazionecarilucca.it.