No Hard Feelings (Futur Drei / Wir) di Faraz Shariat (Germania, 2020)

Regia Faraz Shariat

Sceneggiatura Faraz Shariat, Paulina Lorenz

Fotografia Simon Vu

Montaggio Friederike Hohmuth

Musica Jakob Hüffell, Säye Skye, Jan Günther

Interpreti Benjamin Radjaipour, Eidin Jalali, Banafshe Hourmazdi

Produzione Jünglinge Film, Iconoclast Germany, Jost Hering Filme

Sinossi

Parvis, figlio di iraniani in esilio, trascorre la vita nella piccola città in cui è nato, tra cultura pop, appuntamenti su Grindr e rave party. Dopo essere stato sorpreso a rubare in un negozio, viene condannato ai lavori socialmente utili in un centro per rifugiati, dove incontra Banafshe e il fratello Amon, entrambi fuggiti dall’Iran. Col crescere di un’attrazione tra Parvis e Amon, la debole relazione tra i tre è messa a dura prova. Si trovano e si perdono in un’estate all’insegna di una gioventù fugace, di un primo amore intenso e di un tentativo di costruire un futuro assieme, nella cruda consapevolezza che, in Germania, non saranno trattati al pari degli altri.