George Romero arriva al Festival

Facebook
WhatsApp
Twitter

L’arrivo di George Romero al Lucca Film Festival-Europacinema per l’incontro con la stampa è avvenuta la mattina del 7 aprile, quando autore dei film dedicati ai non morti ha parlato del cinema oggi e delle sue scelte riguardo agli Studios.

Dalle domande della stampa sappiamo qualcosa riguardo il suo lavoro, Ho sempre amato i fumetti sin da quando ero un ragazzo. Sono sempre stato attratto dai fumetti. Ho lavorato a due titoli, uno per la DC Comics e uno per la Marvel. La differenza con la sceneggiatura dei film è la facilità, con i fumetti è più facile, non dirigo e non mi occupo dei finanziamenti. Non ho il prodotto finito come con i miei film ma mi diverte molto‘.
Infine, il regista conferma che quello in collaborazione con la Marvel, Empire of the Dead, potrebbe diventare una serie tv.

Come sia cambiato il mondo intorno alle sue tematiche non sono quelle che ci si aspetterebbe, ‘Penso che social abbiamo aperto a un nuovo modo di esprimere se stessi, così che oggi le persone siano meno zombie‘, rispetto agli anni ’80 e ’90.
Un uomo ancora attivo, con molte idee che vorrebbe ancora sviluppare, ma con una forte etica verso il suo lavoro, ‘Con ogni film ho una motivazione diversa ma per me è sempre più importante il messaggio. Le persone non capiscono quello che stia capitando, e seguono i loro sciocchi pattern, rimangono fermi nei loro pregiudizi‘.

George Romero al Festival: gli appuntamenti

Per incontrare il papà degli Zombie non perdere gli eventi in programma.
George Romero sarà disponibile per la serata di premiazione l’8 aprile alle 21.00 al Cinema Moderno di Lucca, sabato 9 al Cinema Moderno (Lucca) per la masterclass e il 10 al Cinema Centrale di Viareggio per la chiusura del festival e la presentazione di Creepshow.